default_mobilelogo

Ancora una volta il sig. Giacomini propone delle polemiche pretestuose, v. in calce, alle quali il nostro sindaco (PD e Porcia Bene Comune) risponde:

"Le scelte della amministrazione di Porcia sono state esposte in consiglio comunale, chiare e comprensibili per chi vuol capire; in ogni caso ribadisco che la mia amministrazione si adopererà con tutti i mezzi per dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini e, in questi momenti di scarse risorse, utilizzerà tutti gli strumenti che la legge mette a disposizione per dare più servizi ai cittadini a costi contenuti.
Già ora ci sono dei servizi fatti in comune con altre amministrazioni, il sociale, la gestione del personale, la raccolta delle immondizie, l'acqua, le fognature ecc. e se la legge 26 che costituisce le Unioni Territoriali ci darà la opportunità di mettere in comune altri servizi, penso alla viabilità , agli appalti, ai fondi europei e molti altri servizi, ai cittadini verranno dati più servizi e soprattutto con molta più professionalità e con contenimento di costi.


In merito alle proposte di accorpamento dei comuni presentate da diverse amministrazioni non vedo lo "scandalo" prospettato da Giacomini, discutere vuol dire esaminare differenti proposte, a meno che non si pensi che differenti posizioni siano un male per la democrazia.
Penso, invece, che le UTI siano una opportunità per tutti noi e che l'importante sia iniziare un cammino che porterà a migliorare l'efficienza delle amministrazioni comunali, e che iniziando a lavorare assieme si individueranno le posizioni di forza e anche si individuerà dove intervenire per modificare e migliorare il progetto, come avviene in ogni organismo di questo mondo.Il Sindaco di Porcia Giuseppe Gaiarin"

 Dal Gazzettiono del 10 4 2015: "PORCIA  Uti, Forza Italia sollecita il sindaco per il ricorso al Tar - Anche a Porcia tempesta politica sulle Uti"
"PORCIA - (lz) Ultima chiamata per il Comune di Porcia per unirsi alle amministrazioni che hanno deciso di fare ricorso al Tar contro le istituzione delle UTI
L'appello è del capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale Marco Giacomini, che già aveva presentato una mozione su questo tema vedendola respingere.
«Hai riflettuto in merito al ricorso contro la legge sulle Uti che ti ho proposto in consiglio comunale - chiede ora al sindaco Giuseppe Gaiarin?
In questi giorni, è emersa anche la divisione interna al Pd: Panontin che vuole le cinque Uti per Pordenone, Bolzonello e Pedrotti che vogliono l'Uti unica. E quindi è perfettamente comprensibile che tra gli oltre 50 Comuni "ribelli" ci siano anche giunte di centrosinistra. È una class action davvero numerosa. Quindi, caro sindaco, tu da che parte stai?
Stai con la divisione interna del Pd o con la coerenza di chi rifiuta questa legge pasticciata e pericolosa?».
«Ti rinnovo il mio invito - è la conclusione di Giacomini, dopo aver elencato i difetti della legge: dall'inutilità ai fini della riduzione della spesa pubblica ai problemi che pone in termini di governabilità - ad aderire al ricorso contro questa legge: fino al 12 aprile sei ancora in tempo. I cittadini ti ringrazieranno».
Messaggero Veneto Fi torna all'attacco sulle UTI del 10 aprile
Citazioni Twitter Consiglieri comunali dell'11 aprile
Commenta
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Condividi
Commenta