default_mobilelogo
Programma coalizione
Immagine
Partito
Immagine
sostieni pd porcia
2xmille
l unità banner
Solidarietà
regeni banner new
I Social
Facebook di PdPorcia
Facebook del Gruppo Consigliare PdPorcia
Immagine e link del popup
popup
diserbanti stradeLa politica delle fotocopie a Porcia non funziona.
Il consigliere del Movimento 5 Stelle ha avuto la pretesa nel consiglio comunale di giovedì scorso di far approvare una mozione sull'uso dei diserbanti chimici negli interventi di controllo degli infestanti al di fuori delle pratiche agricole e se ne lamenta (su Facebook) senza entrare nel merito ritenendola unicamente una bocciatura politica,offendendo anche il vicesindaco per le sue presunte convinzioni in tema di uso dei prodotti chimici salvo poi auto riconoscere che era un insulto palesemente falso e ha quindi tolto quel riferimento dal post sulla sua pagina facebook.
Nel merito:
Voleva far approvare una mozione, la stessa che da un'anno a questa parte gira in rete e che sui territori comunali propongono gli aderenti al movimento 5 stelle; Veronese la propone in fotocopia senza integrarla nella parte che poteva riguardare il nostro Comune come suggerivano gli estensori del documento originario.
I 5 Stelle la presenteranno a Sacile prossimamente ma saranno sicuramente più attenti e saggi nel calarla sui bisogni reali del loro Comune cosa che non ha fatto Veronese.
Gli estensori originari della mozione avevano anche messo una nota suggerendo di fare un eventuale richiamo allo Statuto comunale, il nostro pentastellato non si è neanche degnato di togliere questo riferimento.

ll Consiglio Comunale del 29 ottobre 2015, che si terrà presso Sala del Consiglio della Sede Municipale alle ore 20:30, ha l'ordine del giorno esposto in dettaglio più avanti.
Invitiamo tutti gli iscritti e simpatizzanti del Circolo Pd di Porcia a partecipare; per chi volesse approfondire, vengono esposti i punti dell'ordine del giorno (scaricabile qui) ed allegati i principali documenti.

porcia via vietti via roma earthL’obbiettivo di proseguire sulla strada dell’ampliamento/ristrutturazione dell’edificio scolastico di via Roma rimane fermo nei programmi dell’Amministrazione Comunale, nonostante l’opposizione abbia varato una raccolta firme contro questo progetto.
Il Sindaco Giuseppe Gaiarin ribatte punto per punto agli elementi che Lega Nord, Fratelli d’Italia e Lista Civica “Per Porcia” presentano come criticità per l’attività scolastica e come possibili fonti di disagio per la cittadinanza.
 - Abbiamo sempre reso pubbliche le scelte fatte sul plesso scolastico di via Roma - via Vietti e manterremo costantemente informata la cittadinanza sugli sviluppi del progetto e dell’esecuzione lavori.
- Innanzitutto, fin dalla presentazione del progetto lo scorso luglio, è stato illustrato ai cittadini come questo intervento avrà costi dimezzati rispetto a quelli preventivati dalla precedente amministrazione per il nuovo polo scolastico di Via delle Risorgive”.
- Riguardo alla questione ambientale dell’eliminazione del parco urbano per far posto all’ampliamento dell’edificio e al conseguente timore di una cementificazione selvaggia, Gaiarin ricorda come i precedenti amministratori avessero comunque destinato l’area ad un nuovo insediamento di edilizia privata con l’inevitabile abbattimento degli stessi alberi.

Gli organi nazionali e regionali del partito stanno prestando attenzione, a nostro avviso Fare politica. Cultura, democrazia, partecipazione”più che in passato, alla formazione politica di amministratori, tesserati e simpatizzanti.
Come Circolo Pd di Porcia pensiamo che questa sia una buona opportunità ed auspichiamo che ci sia la massima partecipazione possibile anche da parte dei nostri tesserati e simpatizzanti.
 
Il prossimo incontro sarà il corso di formazione politica promosso dal Partito regionale unitamente alle Segreterie Provinciali e al Gruppo consiliare regionale del PD ed inizierà il 17 ottobre 2015 e proseguirà il 21 novembre.
Il tema è quello della comunicazione. È un servizio che viene dato non solo in vista dei prossimi appuntamenti elettorali, ma anche a tutti amministratori, consiglieri, iscritti, simpatizzanti che hanno voglia di approfondire e di prepararsi al meglio nel servizio che rendono alle proprie comunità facendo politica.

pd in consiglio regionale banner "Cosa fa la Regione per te" è lo slogan che caratterizza la campagna di informazione promossa dal Gruppo Consigliare Regionale del PD in questi giorni.
Campagna lanciata con alcuni manifesti ma che si traduce soprattutto in un volantino che serve a fare il bilancio di metà mandato e a presentare ai cittadini il lavoro svolto.
Si tratta di una informazione che si concentra sulla concretezza dei provvedimenti che toccano gli aspetti della vita quotidiana di ciascuno: salute, lavoro, imprese, servizi pubblici, cultura, sociale.
Compaiono cifre precise che danno la misura dell'impegno e danno gambe alle significative riforme avviate: quella sanitaria, quella degli enti locali, quella del sistema produttivo, quella del sistema della cultura, ma anche ad altri provvedimenti su difesa del suolo, sostegno al reddito, riuso degli edifici residenziali, mobilità sostenibile e tutela ambientale.
Citate poi altre norme di iniziativa consigliare quali quelle sull'istituzione del garante dei diritti della persona, sul contrasto al gioco d'azzardo, di promozione dell'invecchiamento attivo, di sostegno al commercio equo e solidale che danno il senso anche di un ulteriore mutato orizzonte verso cui si vuole tendere.
Sul territorio la campagna di informazione a stampa sarà infine accompagnata da una serie di incontri (uno per ciascuna UTI) in cui i consiglieri locali saranno a disposizione per raccontare l'attività svolta e confrontarsi con i cittadini.
Commenta